Cliccare sulla foto per visualizzare la scheda tecnica.

Alloro : benché la fama delle foglie di alloro sia più che altro legata al tradizionale bouquet garni, esse sono molto utilizzate anche da sole, per insaporire la minestra, casseruole, pesce bollito o al vapore, carni, pollame, marinate e terrine.

Aneto : può venir utilizzato per sostituire prezzemolo, menta, basilico e dragoncello ed è delizioso per condire carni arrosto, quali agnello, vitello e pollo.

Basilico : grazie al suo profumo irresistibile e al suo gusto delizioso, è una delle erbe più considerate e più versatili in cucina. Esso deve gran parte della sua fama alla “ affinità elettiva” che lo lega ai pomodori, benché sia ottimo con ogni specie di verdura e, non dimentichiamo che è l’elemento base per il meraviglioso “pesto”.

Cerfoglio : ingrediente delle erbe fine usato tradizionalmente con uova , pollo, insalate , minestre e salse ; ottima la minestra col cerfoglio.

Coriandolo : è caratterizzato da un aroma unico, vivo e pungente. Il coriandolo è conosciuto anche con il nome di prezzemolo cinese e appartiene alla stessa famiglia di prezzemolo e finocchio.

Cresione d'acqua: Le vitamine e sali minerali di cui è ricco gli conferiscono proprietà toniche e dietetiche .

Dragoncello : è un ingrediente di base per la salsa olandese e per la salsa bernese, e si può utilizzare in minestre, piatti a base di pesce e insalata.

Erba cipollina : tritata lega perfettamente con le insalate, le uova, i formaggi molli, nonché con un infinità di salse. Essa è inoltre un ottimo elemento decorativo in cucina.

Erba lepre foglia punta : aromatica dal sapore particolarmente intenso, indicata per cucinare ogni tipo di cacciagione.

Erba lepre foglia rotonda : aromatica dal sapore particolarmente intenso, indicatata per cucinare ogni tipo di cacciagione.

Finocchietto selvatico : le foglie giovani e i getti nelle insalate , nelle minestre e nella pasta , nella cotture del pesce o alla griglia .

Issopo : la sommità fiorita è un egregio sostituto del tè, viene anche impiegato per la preparazione di coniglio, agnello, bevande, pesche e albicocche cotte.

Lavanda officinalis : meraviglioso il suo profumo ed infinitamente coreografica

Maggiorana : è un erba della stessa famiglia dell’origano, sebbene ne differisca sia nell’aspetto che nella particolarità del gusto. Questa pianta si presenta compatta e ha foglie soffici di un colore verde grigio.

Malva: Le foglie possono essere utilizzate crude aggiunte in insalata oppure lessate. Ottimo ingrediente per ripieni e polpette .

Melissa : indicate per infusi e decotti ed inoltre utilizzata per bevande estive. Si usa anche per insaporire insalate, maiale, agnello, ripieni di pollo.

Melissa variegata : indicate per infusi e decotti ed inoltre utilizzata per bevande estive. Si usa anche per insaporire insalate, maiale, agnello, ripieni di pollo.

Menta foglia rotonda : aroma più delicato, particolarmente indicata per la produzione di sorbetti e gelati.

Menta : viene utilizzata per insaporire condimenti, sciroppi, intingoli e gelatine dolci. Sminuzzata è ottima con le patate novelle.

Menta variegata : gradita per bevande estive, e decorativa

Origano : è in realtà, una varietà di maggiorana selvatica, benché giochi nei piatti un ruolo diverso dalla maggiorana dato il suo gusto pungente e predominante. Usato in molte cucine internazionali per ricette tipiche, è ottimo su piatti di pasta e riso. Assolutamente obbligatorio sulla “nazionalissima” pizza.

Origano variegato : prevalentemente ad uso ornamentale

Pimpinella o Anice: Utilizzata per aromatizzare insalate , minestre e vini .

Prezzemolo liscio : fresche danno sapore a un’innumerevole varietà di piatti, tra i quali uova strapazzate, omelette, purè, salsa mornay, insalate, minestre, pasta, verdure, pollo e pesce.

Prezzemolo riccio : lo caratterizza un sapore molto intenso che lo rende , quindi più adatto ad usi di guarnizione culinaria piuttosto che per la preparazione dei piatti.

Rosmarino : quest’erba è forse una delle più saporite ed è caratterizzata da un aroma caldo e resinoso. Il rosmarino favorisce la digestione dei cibi ricchi di amido e conferisce un gusto più aromatico a manzo, agnello, vitello, maiale, coniglio, anatra, oca e pollo.

Salvia : mescolata al timo e alla maggiorana, costituisce uno dei condimenti aromatici più tradizionali. Le foglie di salvia , sia fresche che essiccate , neutralizzano la pesantezza di cibi molto sostanziosi e, allo stesso tempo, ne favoriscono la digestione.

Santolina Argentata : erba mediterranea che emana un forte odore ha proprietà digestive e purificanti, si usa in decotti ed infusi.

Santolina rosmarinifoglia : erba mediterranea che emana un forte odore ha proprietà digestive e purificanti, si usa in decotti ed infusi.

Santolina verde : erba mediterranea che emana un forte odore ha proprietà digestive e purificanti, si usa in decotti ed infusi.

Santoreggia : ha un forte odore aromatico, si utilizza per salse, bevande, verdure quali piselli, fagioli e zucca.

Timo giallo: particolarmente adatto in cucina ad uso di guarnizione .

Timo limone verde : particolarmente adatto ad uso di guarnizione ed ornamentale

Timo : il suo aroma ci fa pensare a qualche manicaretto prelibato che sta cuocendo in forno, o a una minestra calda e gustosa che bolle sui fornelli. La fragranza particolare del timo da giardino arricchisce molti piatti, e lo rende anche un ingrediente basilare di molti condimenti alle erbe.

Timo variegato : particolarmente adatto ad uso di guarnizione ed ornamentale